ISRAELE - Gerusalemme

SORPRENDENTE TERRA SANTA 8 gg.

  • Tour di gruppo
  • 8 gg / 7 nt
  • 4 звёздочный
  • Полупансион

Tel Aviv - Jeffa- Caesarea - Haifa - Acco - Tiberiade - Tagba - Mt. Beatitudini - Cafarnao - Beit She'an - Massada - Mar Morto - Masada - Ein Gedi - Gerusalemme


Viaggio di gruppo partenze in condivisione, minimo 2 persone

Se sei interessato ad un viaggio di gruppo con data di partenza fissa puoi iniziare da qui, prenota subito la tua data.

Un incredibile connubio di storia, cultura e arte  racchiuso nella “Terra Promessa”. Non solo casa dei mille fondali da esplorare e dei tramonti mozzafiato, ma anche madre di fede e speranza, di tradizioni e di feste e soprattutto di un popolo accogliente, pronto a farvi assaporare tutto ciò che Israele ha da offrire.

Date di partenza garantite dall’Italia 2017

Trasporto: non inclusi, quotazione su richiesta

Nelle quote di partecipazione non sono inclusi i costi dei voli intercontinentali poichè le compagnie aeree effettuano sovente offerte speciali quindi contattateci e troveremo per Voi la soluzione con le migliori coincidenze e la tariffa più conveniente.

NB: i programmi potrebbero venire modificate per cause di forza maggiore in casi particolari senza preavviso, ma senza variare il valore del viaggio.

Dettagli

Programma del viaggio


1° giorno: Roma – Tel Aviv
Partenza in mattinata da Roma-Fiumicino con volo Alitalia per Tel Aviv (costo del biglietto aereo non incluso nella quota di partecipazione). All’arrivo assistenza “smile service” in inglese e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.


2° giorno: Tel Aviv – Jaffa – Cesarea – Haifa - Akko - Tiberiade
Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per l’animata Jaffa, passeggiando tra i vicoli affacciati sull’antico porto. Si prosegue poi lungo il litorale per raggiungere Cesarea Marittima, capitale erodiana e fortezza dei Crociati: visita degli scavi archeologici comprendenti il teatro, l’ippodromo, le terme, la villa e la fortezza. Si prosegue verso nord per la città di Haifa, centro industriale costruito sul Monte Carmelo, con una sosta per godere della vista panoramica sulla baia e sul centro mondiale della Fede Bahai con i suoi stupendi giardini. In seguito si raggiungerà la città di Acco (San Giovani d’Acri), con visita di città antica, moschea di Al Jazzar, il caravanserraglio, le mura. Dopo la visita di Acco proseguimento lungo la Bassa Galilea, arrivo e sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 


3° giorno: Tiberiade – Safed - Cafarnao -Tabga - Monte Beatitudini - Tiberiade
Prima colazione. Inizio della giornata con la visita di Safed ( Tzfat) suggestiva cittadina di montagna legata al misticismo ebraico (kabbalah). Vanta una colonia di artisti che richiama molti visitatori. Tornando verso i luoghi sacri situati intorno al Lago di Tiberiade, arrivo a Cafarnao, (Kfar Nahum) visita al sito archeologico dove sorgeva l’antico villaggio di pescatori e visita della Sinagoga. Prosecuzione per Tabgha, visita della Chiesa della Moltiplicazione dei Pani e dei Pesci. Salita al Monte delle Beatitudini. Rientro in albergo per la cena, pernottamento.


4° giorno: Tiberiade – Nazareth - Beit Shean – Gerusalemme
Prima colazione. Al mattino visita di Nazareth. Visita alla Chiesa dell’Annunciazione, la più grande basilica cattolica francescana del Medio Oriente costruita sulla Sacra Grotta dove la tradizione vuole che l’Arcangelo Gabriele abbia dato l’annuncio a Maria. La successiva sosta è a Beit Shean, con il suo grande anfiteatro romano che un tempo ospitava fino a 8000 persone. Gli scavi archeologici hanno portato alla luce non meno di 18 città sovrapposte. Arrivo in serata a Gerusalemmee saluto alla Città Santa, sacra ad Ebrei, Cristiani e Musulmani. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.


5° giorno: Gerusalemme
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla Visita della Città vecchia. Salita al Monte degli Ulividal quale si gode un bel panorama della città. Discesa al Getsemani, Orto degli Ulivi, silenziosi testimoni della passione di Gesù. Roccia dell’ Agoniasu cui patì Gesù e Chiesa delle Nazioni, Grotta della Cattura e frantoio. Entrando dalla Porta delle Immondizie, iniziamo la visita a piedi della Città Vecchia. Sosta al Muro delPianto. Tempo permettendo, salita alla Spianata del Tempiodove si trovano la Cupola sulla Roccia e la Moschea Al Aqsa, momento introduttivo storico-archeologico e biblico circa la storia del Tempio di Gerusalemme che identifica questo luogo come quello indicato da Dio ad Abramo (Monte Moriah) per il sacrificio del figlio Isacco e da cui il Profeta Mohammad (Maometto) partì per il suo viaggio celeste. Attraversando il caratteristico bazar arabo, si percorre parte della Via Dolorosa (Via Crucis)con sosta presso le Stazioni fino al Santo Sepolcro. Visita all’insieme di cappelle e chiese che sono racchiuse nel luogo più santo per la Cristianità: luogo in cui Gesù è stato sepolto prima di ascendere al cielo; visita al Calvario e dell’edicola con la Tomba. Attraversando il Quartiere Ebraico, situato dove sorgeva la città Alta di Gerusalemme durante il periodo di Erode, qui vi si trovano i resti dell’antico Cardo Massimoche attraversava Gerusalemme. Visita alla Chiesa della Dormizione sul Monte Zion e rientro in albergo. Cena e pernottamento.


6° giorno: Gerusalemme – Betlemme – Gerusalemme
Prima colazione. Mattinata dedicata alla Città Nuova: visita al complesso dello Yad Vashem, il memoriale ai 6 milioni di vittime dell’Olocausto, testimonianze, video e foto sull’Olocausto, ma anche documenti sulla dittatura nazista, sui 12 anni di persecuzioni e sugli avvenimenti postbellici precedenti alla nascita dello stato di Israele. Proseguimento e visita al Museo di Israele, la cupola bianca del giardino accoglie il Santuario del Libro ove sono conservati e custoditi i Rotoli del Mar Morto rinvenuti nella località di Qumran. Sosta presso la grande Menorahdi bronzo (candelabro a sette bracci) dono del governo inglese, posta vicino alla Knesset (Parlamento).Proseguimento per Betlemme(la casa del pane) luogo di nascita di Gesù e dove sorge la Basilica e Grotta della Natività. Rientro a Gerusalemme. Cena e pernottamento.


7° giorno: Gerusalemme - Qumran - Masada - Mar Morto - Gerusalemme
Prima colazione. In mattinata partenza per il Deserto della Giudea. Lungo il percorso incontreremo Qumran, fondata dagli Esseni nel II ° secolo a.C., visita delle famose grotte dove nel 1947 furono rinvenuti i rotoli (manoscritti) detti “del Mar Morto”. Breve filmato introduttivo e visita del villaggio degli Esseni.Proseguendo verso sud a quasi 300 metri sopra il livello del Mar Morto, si profila la rocca di Masada isolata dall’area circostante per la presenza di ripidi ‘’ wadi ‘’ a nord, a sud e a ovest. Salita in funivia per la visita alla fortezza fatta costruire da Erode il Grande, straordinario è il paesaggio desertico visibile dalla sommità del promontorio. Proseguimento, sosta sulle rive del Mar Morto e tempo permettendo bagno nelle sue fantastiche e rilassanti acque, il punto più basso della terra, 400 metri sotto il livello del mare Rientro in serata a Gerusalemme. Cena e pernottamento. 


8° giorno: Gerusalemme – Tel Aviv
Trasferimento “smile service”, servizio in inglese, all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv e partenza con volo Alitalia per Roma (costo del biglietto aereo non incluso nella quota di partecipazione).


Hotel previsti o similari 4 stelle


Tel Aviv: The New Market House 
Galilea: Kibbutz Lavi (Golan wing)
Mar Morto: Daniel Hotel
Gerusalemme: Prima Kings or Royale o Leonardo Jerusalem

Date e prezzi
Цена
Incluso/Escluso

Quota a persona in camera doppia 


LA QUOTA COMPRENDE
- Hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
- Trattamento: mezza pensione (cene in hotel tranne il primo giorno) 
- Trasferimenti e visite come descritti nell’itinerario
- Assistenza all’arrivo e alla partenza all’aeroporto Ben Gurion
- 6 giorni di visite con la guida locale parlante italiano 
- Ingressi ai siti menzionati: tutte le Chiese più importanti, parchi Nazionali, Caesarea, Beit Shean, Ein Gedi; Masada Acre, Israel Museum … ingresso al ”Sound & Light show” 
- Gadget, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
- L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio


LA QUOTA NON COMPRENDE
- Voli di linea operati in classe economica e le relative tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
- Le bevande ai pasti, tutte le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
- Il trasferimento durante il Sound & Light Show
- Le tasse per macchine fotografiche o videocamere
- Le escursioni facoltative 
- La quota di iscrizione pari a € 85
- Tutto quanto non descritto alla voce "la quota comprende". 


Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00


Le mance non sono obbligatorie, ma sono consigliate a autisti e guide


Il passaporto deve avere una validità minima di sei mesi. Per i cittadini dell’area Shengen non è necessario il visto di ingresso in Israele


La quotazione è soggetta a riconferma in base alla disponibilità dei voli al momento della prenotazione; i partecipanti, italiani (con guida in italiano), non sono esclusivamente nostri e non sono possibili modifiche (salvo estensioni individuali pre/post).


Tassi di cambio di riferimento per le valute
Valuta: Dollaro USA (USD) - Cambio: 1.12 in data 31/10/2016
Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.
Blocco valuta: € 50 a pratica.
Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  oggetto di  oscillazioni valutarie.
La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

Заметки о путешествиях

ISRAELE: Il moderno Stato d'Israele è nato il 14 maggio 1948, alla scadenza del Mandato britannico della Palestina, quando si autoproclamò Stato di Israele, un giorno prima che l'ONU stessa ne sancisse la creazione, fortemente voluta e approvata dall'Assemblea generale. Il giorno seguente, 15 maggio, le truppe britanniche si ritirarono definitivamente dai territori del Mandato e lo stato d'Israele cominciò la sua esistenza. Non è facile dire quale sia la capitale dello Stato: per gli israeliani è Gerusalemme, ma le Nazioni Unite e l’Unione Europea non la riconoscono, e le rappresentanze diplomatiche sono mantenute a Tel Aviv. 

TEL AVIV: 
è la seconda città più grande in Israele dopo Gerusalemme. Conosciuta anche come “la città che non si ferma mai”, è la prima città ebraica moderna costruita in Israele, considerata fulcro dell’economia e della cultura del Paese. Con le sue spiagge d’oro, i mercati esotici, la vita notturna famosa in tutto il mondo e gli esclusivi centri commerciali, Tel Aviv è un’autentica metropoli cosmopolita, dove tradizione e modernità si incontrano, tra l’architettura contemporanea e le vie dei tempi antichi.


GIAFFA: Giaffa è una delle città più antiche del mondo, con un porto che è stato in uso fin dall'età del bronzo, la storia della città è collegata a una serie di conquiste successive che hanno scosso Israele attraverso i millenni. Oggi Giaffa è una città che ospita un mix di culture differenti come quella ebraica, musulmana e cristiana. Nel corso degli anni questa città è diventata un luogo in cui i creativi di ogni genere vengono a vivere, lavorare e aprire un negozio, rendendo le sue strade un labirinto tutto da scoprire per il visitatore curioso, con gallerie, teatri, ristoranti e mercati delle pulci. 


CESAREA: A metà tra Haifa e Tel Aviv ed affacciata sul mare, Cesarea è una delle cittadine più lussuose d'Israele, meta preferita di molti turisti. Città dal grande passato e capitale per 600 anni, è uno dei siti archeologici più importanti di Israele, protetto in un Parco Nazionale. Mentre i quartieri della moderna Cesarea sono sereni e tranquilli e caratterizzati dell’architettura contemporanea, l’antica Cesarea è movimentata dai turisti che giungono ad ammirare le meraviglie del passato edificate da uno dei più grandi costruttori del mondo antico: Erode.

HAIFA:  è la terza città più grande in Israele. Centro industriale costruito sul Monte Carmelo, Il più grande porto commerciale d'Israele. Con una stupenda baia ed il centro mondiale della Fede Bahai con i suoi spettacolari giardini persiani che circondano il Mausoleo del "Bab" in italiano "La Porta" (Shiraz (Iran) 1819 - Tabriz (Iran) 1850) precursore e martire della Fede Baha'i stessa. In Haifa gente dellevarie Religioni monoteiste convivono insieme in armonia ed amore senza alcun pregiudizio di razza, religione, sesso, cultura o stato sociale, un esempio per il futuro dell'umanità.


NAZARETH: Annidato tra colline che lo circondano e lo proteggono, questo villaggio un tempo insignificante è oggi la più grande città araba d'Israele. Ospita 60.000 abitanti e 30 tra chiese, conventi e monasteri che continuano a testimoniare la tradizione dei luoghi sacri. Questa città, infatti, è famosa universalmente come la città di origine di Gesù, che secondo i Vangeli, pur essendo nato a Betlemme, vi abitò durante la sua infanzia e giovinezza.


GERUSALEMME: Già capitale ebraica tra il X e il VI secolo a.C., Gerusalemme è un'antichissima città di grande importanza storica e geopolitica nonché unica città santa per due delle tre principali religioni monoteistiche (Ebraismo e Cristianesimo). Gerusalemme è una città dalle travolgenti emozioni che da millenni attira milioni di pellegrini provenienti da tutto il mondo. Questa città promette una forte esperienza religiosa e spirituale, ma offre anche divertimento e piacere, luoghi interessanti e appassionanti avventure. Accanto al fascino della storia e dell’archeologia, le sorprendenti attrattive turistiche incanteranno tutti coloro che amano la cultura, il teatro, la musica, l'arte, l’architettura e la gastronomia.


BETLEMME: è conosciuta nel mondo soprattutto perché i Vangeli e la tradizione cristiana la indicano quale luogo di nascita di Gesù Cristo; per questo motivo qui sorge la Basilica della Natività, considerata una delle mete principali e irrinunciabili dei pellegrinaggi che visitano la Terra Santa.


MAR MORTO: Chiamato anticamente Asfaltide, il Mar Morto si trova nella depressione più profonda della Terra ed è un centro di relax e benessere. Le proprietà curative del Mar Morto e delle vicine fonti naturali sono note da millenni. L'atmosfera rilassante, priva di pollini, creata dall'alta pressione barometrica e dalla luce solare filtrata sono uno dei punti di forza di questa regione.


Mappa

Would you like more information about this offer?

Fill out the form below and we will contact you to create your trip together!


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!